Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Building the Future Map

Nella metodologia del  Near Future Design (NFD), la prima fase della ricerca consiste nella creazione della “Future Map”: l’analisi degli aspetti più rilevanti del nostro tempo dal punto di vista delle tecnologie esistenti (lo stato dell’arte) e dell’analisi etnografica (i comportamenti e la percezione degli esseri umani, con particolare riferimento ai “rituali emergenti”).

Partendo dalla “consensus reality” fino alle “future possibility“, L’NFD (1) arriva alla definizione del “design for the new normal“, come mostrato sinteticamente nello schema in alto, mutuato da SuperFlux:

(1) Per maggiori informazioni sulla metodologia utilizzata nel corso è possibile consultare il seguente link.

[ 1 ] Verso la Future Map

Una considerazione sull’idea di mappa. Quando nominiamo questo termine si concretizza, nelle nostre menti, l’immagine di un prezioso e necessario oggetto utile nell’orientarsi e nell’intraprendere la direzione maggiormente vantaggiosa verso il luogo desiderato. Per noi non è diverso: come cartografi, a partire dall’osservazione del presente, stiamo iniziando a disegnare una “mappa” all’interno della quale le direzioni auspicabili e possibili per il futuro dell’educazione sono varie e differenti.

L’out-put sarà una rappresentazione visiva, una mappa del futuro dell’educazione creata sulla base delle informazioni raccolte, sui nuovi rituali emergenti, sulle nuove tendenze, su ciò che viene percepito come “possibile”, “impossibile”, “fattibile”, “immaginato” e “desiderato”.

E’ questo l’obbiettivo principale del nostro gruppo di lavoro.

[ 1 ] Come stiamo procedendo

L’analisi parte dalla ricerca e dall’osservazione di una serie di casi d’innovazione che stiamo selezionando per capire, a livello globale, quali sono i livelli di avanzamento delle tecnologie in ambito educativo, quali i contesti rilevanti e quali le tendenze che si stanno sviluppando.

Analizzando lo stato delle arti e delle tecnologie ci siamo chiesti: quali sono i cambiamenti in atto? L’uso di nuovi dispositivi e nuove tecnologie come stanno trasformando il mondo dell’educazione? Come cambiano i luoghi del sapere?

Con l’analisi etnografica, invece, cerchiamo di osservare il comportamento umano per comprendere come viene prodotta la conoscenza: oggi come si produce e come si condivide il sapere? Quali sono i comportamenti umani che stanno emergendo ? Ci sono culture che stanno condizionando il processo di cambiamento?

Stiamo raccogliendo le informazioni sui nuovi approcci educativi sperimentati e sulle nuove possibilità di creare reti su un Board di Pinterest condiviso, all’interno del quale ognuno di noi ha posta vari contenuti.

near Future Educarion Lab: l'archivio su Pinterest

Il board è un archivio fluido e in continua evoluzione che lasciamo a disposizione di chiunque sia interessato e che vi invitiamo ad arricchire segnalandoci nuovi spunti, idee e progetti.

Qualsiasi feedback/segnalazione è prezioso e benvenuto.